menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uomo armato entra al sert, minaccia e rapina guardia giurata della sua pistola

Indagini dei carabinieri per ritrovare la pistola rapinata alla guardia giurata, probabilmente già "piazzata"

Pistola in mano è entrato nel Sert di via Casilina e ha minacciato la guardia giurata in servizio di vigilanza, facendosi consegnare la pistola che aveva in fondina, una Beretta calibro 9 completa di caricatore con 15 colpi. E' accaduto nella tarda mattinata di ieri e nella stessa giornata i Carabinieri di Frascati lo hanno individuato e fermato con l'accusa di rapina aggravata.

In manette un 40enne romano, senza occupazione e con precedenti. A tradirlo sono state le telecamere di videosorveglianza della zona che hanno immortalato la sua fuga a bordo di un’autovettura. Acquisite le immagini, i Carabinieri sono risaliti al modello e alla targa del veicolo, rinvenuto parcheggiato in via Icaro, dove il malvivente risiede.

Non trovandolo in casa, i Carabinieri hanno dovuto proseguire le ricerche, con servizi di appostamento nelle aree limitrofe che hanno permesso di rintracciarlo in via di Torrenova. Nella sua abitazione, i militari dell'Arma hanno rinvenuto la pistola, rivelatasi a salve, priva del tappo rosso e completa di cartucce, e gli indumenti indossati durante la rapina, descritti e riconosciuti anche dalla vittima e da altri testimoni.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Frascati lo hanno sottoposto a fermo di Polizia Giudiziaria e lo hanno portato in carcere a Regina Coeli, a disposizione della autorità giudiziaria. Le indagini dei militari proseguono per ritrovare la pistola rapinata alla guardia giurata, probabilmente già "piazzata" o nascosta dal malvivente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento