rotate-mobile
Cronaca Guidonia Montecelio

Guidonia Montecelio, tifo da terremoto per la vittoria dell'Italia

Il tifo azzurro, per la conquista dell'Europeo, nella provincia romana di Montecelio Guidonia è stata rilevata dalla strumentazione INGV come fosse un terremoto

A Montecelio, borgo della provincia di Roma del Comune di Guidonia, il tifo per la Nazionale è stato forte come un terremoto.

Domenica 11 luglio, l’Italia ha conquistato il secondo Europeo della sua storia, avendo la meglio ai calci di rigore contro l’Inghilterra. E l'entusiasmo dei tifosi del borgo della Città dell'Aria è stato registrato dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, l'INGV. 

Rigori e vibrazioni

Durante i tiri dal dischetto, l’entusiasmo dei tifosi della piccola cittadina è stato così grande che la rete nazionale sismica dell’INGV l’ha registrato come se fossero delle onde sismiche. Il terzo rigore dell'Italia realizzato da Leonardo Bonucci e la parata di Donnarumma che ha regalato il trofeo alla Nazionale sono stati i due momenti di maggiore picco. 

 "Non è la prima volta che la rete nazionale sismica dell'INGV registra fenomeni che non sono legati ad attività naturale, ma alla attività umana - spiega Ingv -. Traffico urbano, aerei che rompono la barriera del suono, attività industriali e minerarie, concerti, manifestazioni sportive: piccole vibrazioni del suolo che la sensibilità delle stazioni sismiche sono in grado di registrare.  Anche il nostro entusiamo durante i rigori della finale euro2020 tra Italia ed Inghilterra è stato registrato, anche se probabilmente in misura minore del passato per via delle precauzioni per il Covid. Qui il segnale della stazione sismica di Montecelio in provincia di Roma (MTCE) durante i rigori. Non è una grande città, ma in questo caso la registrazione è stata possibile perchè la stazione è collocata all'interno dell'abitato e su uno strato di roccia che ha un ridotto livello di rumore sismico di fondo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guidonia Montecelio, tifo da terremoto per la vittoria dell'Italia

RomaToday è in caricamento