Cronaca

Scivolano per 300 metri sul Terminillo: feriti due escursionisti romani

Uno dei due uomini ha riportato diversi traumi e l'altro un lieve trauma cranico e un trauma alla spalla

Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) del Lazio è intervenuto questa mattina sul monte Terminillo, in provincia di Rieti, per recuperare due escursionisti infortunatisi in località Valle del Sole. I due, entrambi uomini residenti in provincia di Roma di 38 e 52 anni, hanno percorso il canalone centrale del Monte Terminillo con il loro cane. Giunti in vetta, resisi conto che il loro cane non poteva ripercorrere l'itinerario di andata, hanno deciso di scendere sulla via normale. Durante la discesa, presumibilmente per la caduta di uno dei due, entrambi sono scivolati per oltre 300 metri. 

Uno dei due uomini ha riportato diversi traumi e l'altro un lieve trauma cranico e un trauma alla spalla. Sul posto, per i soccorsi sono intervenuti i tecnici del Soccorso Alpino della Stazione di Rieti, gli uomini della Polizia di Stato in servizio al Terminillo, l'elicottero sanitario del 118 della Regione Lazio con a bordo un tecnico di elisoccorso del CNSAS e l'elicottero dei Vigili del Fuoco. 

Il primo infortunato è stato imbarellato dai tecnici del Soccorso Alpino, tra questi un operatore sanitario, e caricato a bordo dell'elicottero dei Vigili del Fuoco. Il secondo infortunato è stato posizionato su una barella portantina e trasportato a valle per poi essere consegnato all'ambulanza del 118 giunta nel punto accessibile più prossimo al luogo dell'incidente. 

I tecnici del Soccorso Alpino, insieme agli altri operatori intervenuti,  hanno poi provveduto a recuperare il cane degli infortunati, visibilmente spaventato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scivolano per 300 metri sul Terminillo: feriti due escursionisti romani

RomaToday è in caricamento