rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Via del Circo Massimo

Svastica al Circo Massimo, Miccoli: "Alemanno condanni i simboli nazisti"

"Tanto Alemanno contro di loro non dirà mai una parola". Dure le parole di Marco Miccoli segretario Pd di Roma, che chiede al sindaco di Roma Capitale di condannare subito e con parole chiare i vessili nazisti spuntati ieri sera durante la finale al Circo Massimo

"Da ieri sera aspettiamo una parola di condanna dal sindaco di Roma sulle vergognose bandiere naziste e inneggianti al Duce che ieri hanno sventolato al Circo massimo, in presenza dello stesso Alemanno. Purtroppo, però, almeno per il momento il loquace Alemanno ha parlato di tutto ma non ha ancora preso le distanze da questa ennesima vergogna fascista che ha macchiato la nostra città". Lo dichiara in una nota Marco Miccoli, segretario del Pd Roma. 
 
Che continua scagliandosi contro il sindaco e il suo silenzio: "Ma Alemanno si è reso conto di quello che stava succedendo? - si chiede - E perché non ha detto nulla? La verità è che con un sindaco del genere i fascisti in città pensano di fare tutto quello che vogliono, anche andare al Circo massimo con i vessilli di Hitler e di Benito Mussolini. Tanto Alemanno contro di loro non dirà mai una parola".

Bandiera con svastica e celtiche al Circo Massimo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svastica al Circo Massimo, Miccoli: "Alemanno condanni i simboli nazisti"

RomaToday è in caricamento