rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Cronaca

Surgelati scaduti da anni in vendita al supermercato, sequestrate 6 tonnellate di alimenti

Gli esercizi commerciali riconducibili ad un 63enne indagato per frode in commercio

Banchi dei surgelati da incubo nei supermercati. Prodotti alimentari venduti al pubblico ma scaduti da anni. Sei tonnellate di prodotti sequestrati e tolti dal commercio. A proporli in vendita sei supermercati, a Roma, nell'area di Tivoli ed in provicia di Latina. 

Sono stati agenti di polizia e carabinieri del NAS e del Comando provinciale a dare esecuzione a un decreto di perquisizione personale e locale presso un deposito e 6 supermercati affiliati a una nota catena alimentare, tutti riconducibili ad uomo di 63 anni, indagato per i reati di frode in commercio di sostanze alimentari nocive e in cattivo stato di conservazione (artt. 444, 515 c.p. e 5 del L. 283/1962).

La scoperta nella mattinata di martedì 7 settembre, nelle province di Roma e Latina, a conclusione di una attività investigativa diretta e coordinata dalla Procura della Repubblica di Tivoli, personale del locale Commissariato di Polizia congiuntamente ai militari del NAS di Roma e con il supporto dei Carabinieri del locale Comando Provinciale.

Nel corso delle perquisizioni, effettuate nel comprensorio di Tivoli, a Roma e nella provincia di Latina, gli operanti hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro penale complessivamente 6 tonnellate di generi alimentari, molti posti già in vendita (tra cui prodotti carnei e ittici congelati, salumi, insaccati, latticini, eccetera), con data di scadenza superata anche da alcuni anni, privi di tracciabilità, nonché un intero magazzino con 2 celle frigorifero e 3 frigo/congelatori.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Surgelati scaduti da anni in vendita al supermercato, sequestrate 6 tonnellate di alimenti

RomaToday è in caricamento