Cronaca

Ponte del 25 aprile: pusher al lavoro nei quartieri della Movida, 31 arresti

Gli spacciatori sono stati fermati dai carabinieri nell'arco delle ultime 72 ore. Sequestrati hashish, marijauna cocaina ed eroina

Un Ponte del 25 aprile con numerosi blitz antidroga dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma che hanno portato all’arresto di 31 pusher in 72 ore e alla denuncia di altri 4, oltre al sequestro di circa 250 grammi di droga già divisa in dosi, tra cui hashish, marijuana, cocaina e eroina, una pianta di marijuana e di migliaia di euro in contanti, provento dell’attività illecita. 

SPACCIO NEI QUARTIERI DELLA MOVIDA - Gli arresti sono stati effettuati nelle zone del Pigneto, Piazza Vittorio, Termini, Trastevere, Esquilino, Centro, Montesacro, Prati e Trionfale. A finire in manette sette cittadini italiani, sei cittadini del Gambia, un albanese, uno del Mali, un cittadino dell’Afghanistan, otto egiziani, quattro del Senegal, uno del Marocco, due della Guinea, due della Repubblica Dominicana, un tunisino e un algerino, tutti di età compresa tra i 15 e i 52 anni, molti di loro già noti alle forze dell’ordine.

FITTA RETE DI SPACCIO - La fitta rete di spaccio operava perlopiù nelle piazze frequentate da giovani e in alcuni casi i militari hanno identificato anche gli acquirenti che sono stati segnalati come assuntori all’Autorità Competente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte del 25 aprile: pusher al lavoro nei quartieri della Movida, 31 arresti

RomaToday è in caricamento