rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Tor Bella Monaca / Via dell'Archeologia

Camorra: sequestrati beni e ville di lusso al boss dello spaccio di Tor Bella Monaca

Già condannato a 4 anni e 8 mesi di reclusione gli averi di Roberto Nastasi sono stati requisiti su disposizione della Direzione Investigativa Antimafia

Due ville di lusso con piscina, un centro estetico con parrucchiere e dieci tra auto e moto per un valore complessivo di 1,5 milioni di euro. A tanto ammonta il sequestro effettuato alla Dia nei confronti di Roberto Nastasi, romano classe 1975, elemento di primo piano nella piazza di spaccio di Tor Bella Monaca e con legami di parentela con esponenti della criminalità campana. Le indagini degli uomini del Centro Operativo di Roma hanno evidenziato il reinvestimento dei proventi illeciti nell'acquisto delle attività sequestrate.

CONDANNATO NEL 2011 - Roberto Nastasi, 38 anni, è noto alle forze dell'ordine per i suoi numerosi precedenti penali, dalla ricettazione, al falso e soprattutto al traffico di sostanze stupefacenti. Nel 2011, è stato condannato dal gup di Roma a 4 anni e 8 mesi di reclusione per traffico di stupefacenti. Pena che sta ancora scontando in regime di affidamento ai servizi sociali.

PROVVEDIMENTO SEQUESTRO - Il provvedimento di sequestro - riferisce una nota - è stato emesso dal tribunale di Roma, sezione Misure di prevenzione, su richiesta del direttore della Dia, ai sensi della normativa antimafia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camorra: sequestrati beni e ville di lusso al boss dello spaccio di Tor Bella Monaca

RomaToday è in caricamento