Cronaca

Cena al ristorante con le serrande abbassate, arrivano i carabinieri. Multati i clienti

Doppio intervento sabato sera in due diverse zone della città: in entrambi i casi i titolari stavano servendo i clienti i barba alle norme anti coronavirus

Immagine di repertorio

Due interventi dei carabinieri sabato sera in ristoranti che stavano servendo la cena ai clienti nonostante i divieti anti coronavirus.

Il primo è scattato nei pressi di via Appia Pignatelli, dove i militari della stazione Roma IV Miglio Appio hanno notato durante un controllo un ristorante con la serranda abbassata a metà e luci provenienti dall’interno. Una volta dentro hanno sorpreso 13 persone che cenavano seduti ai tavoli, tutte sanzionate insieme con il titolare. La multa totale ammonta a 5.600 euro, e il locale è stato anche chiuso per 5 giorni.

Il secondo intervento ha invece coinvolto un ristorante in zona Pineta Sacchetti di proprietà di una 48enne di origini venezuelane. I carabinieri della stazione Monte Mario sono stati arrivati sul posto dopo una segnalazione arrivata al 112 che parlava di clienti all’interno del locale, dove hanno trovato tre persone sedute ai tavoli.

La proprietaria ha spiegato di avere tenuto aperto in segno di protesta contro le limitazioni imposte dal governo: anche in questo caso sono scattate le sanzioni e la chiusura, per 3 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cena al ristorante con le serrande abbassate, arrivano i carabinieri. Multati i clienti

RomaToday è in caricamento