rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Esquilino / Piazza dei Cinquecento

Paura a Termini: rissa a colpi di bottiglia davanti alla stazione

In manette 29enne. Le violenze in piazza dei Cinquecento

Rissa a colpi di bottiglia davanti alla stazione Termini. Gli attimi di apprensione sono stati vissuti dalle numerose persone e passeggeri che si trovavano giovedì sera in piazza dei Cinquecento. A darsele di santa ragione tre senza fissa dimora.

L'intervento degli agenti dei commissariati Viminale e Villa Glori intorno alle 21:30 del 4 agosto, nella piazza che ospita capolinea di bus e taxi. Qui tre uomini hanno cominciato a picchiarsi per futili motivi. Uno dei rissanti ha poi impugnato una bottiglia ed ha colpito uno dei contendenti, un cittadino algerino di 24 anni, ferendolo.

All'arrivo delle volanti l'aggressore, poi identificato in un cittadino egiziano di 29 anni, si è scagliato contro gli agenti ferendo due poliziotti. Fermato non senza difficoltà è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e denunciato per rissa. Convalidato l'arresto per l'uomo è scattato anche il divieto di dimora nel comune di Roma. Refertati con 5 giorni di prognosi i due agenti aggrediti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura a Termini: rissa a colpi di bottiglia davanti alla stazione

RomaToday è in caricamento