Lite per giaciglio di fortuna finisce nel sangue: ferito un uomo, grave una donna

La donna, dopo due interventi chirurgici, si trova tuttora in prognosi riservata

Una lite per un giaciglio di fortuna finita nel sangue. Due feriti e un arresto per tentato omicidio. E' quanto successo in viale Amelia. In manette un 48enne di Torre del Greco che con un grosso ciocco di legno ha aggredito una clochard ed il suo compagno. 

La coppia, si stava avvicinando al proprio giaciglio di fortuna, nell'atrio di un esercizio commerciale in disuso quando la donna ha riconosciuto il 48enne anche lui senza fissa dimora che, in passato, l'aveva aggredita procurandole delle lesioni. E così, probabilmente per una rivalsa, si è avvicinata al suo aggressore, rivolgendogli alcune parole.

L'altro però ha tentato di aggredirla ancora con un ciocco di legno e, solo l'intervento del compagno di lei, ha evitato, in quel momento, che venisse colpita. Allontanati dal posto i due, non si sono accorti però di essere seguiti e quindi aggrediti. A causa dei colpi ricevuti la donna, è rimasta a terra esanime, mentre il compagno, sanguinate, è riuscito a chiedere aiuto.

Sul posto, il personale del 118, ha accompagnato i due feriti in ospedale. L'uomo ha riportato una ferita lacero contusa parietale destra, mentre la donna, dopo due interventi chirurgici, si trova tuttora in prognosi riservata.

Grazie alle indicazione del ferito, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato San Giovanni, sono riusciti a rintracciare l'aggressore. Vicino al suo giaciglio, è stato anche sequestrato il ciocco di legno ancora sporco di sangue, utilizzato per colpire le due vittime.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo la convalida del fermo di polizia, il giudice per le indagini preliminari, ha emesso nei confronti del 48enne un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, con l'accusa di tentato omicidio con l'aggravante della premeditazione.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento