Cronaca Piazzale della Stazione Tiburtina

Rogo Tiburtina, i vigili: "C'è un rischio crollo"

Sui danni provocati dalle fiamme alla stazione Tiburtina il comandante dei vigili del fuoco ha dichiarato: "non possiamo escludere un crollo dell'edificio"

Un edificio degli anni trenta avvolto per ore dalle fiamme. Questo il quadro, poco rassicurante, della vecchia centrale della stazione Tiburtina che, questa mattina, è stata colpita da un incendio le cui cause sono ancora da accertare. Il rogo è partito da un cavidotto molto stretto e difficile da raggiungere, cosa che ha impedito un intervento rapido.

Adesso ci si interroga sull'entita dei danni. Il comandante provinciale dei vigili del fuoco di Roma Massimiliano Gaddini, interpellato sulla possibilità di un crollo dell'edificio bruciato, ha risposto: "l'edificio risale agli anni '30 e brucia dalle 4 di stamattina, non possiamo escluderlo. Anche per questo non possiamo riaprire la stazione''.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rogo Tiburtina, i vigili: "C'è un rischio crollo"

RomaToday è in caricamento