Rider picchiato e rapinato, Fares assist di cuore: donati 2500 euro dal giocatore della Lazio

"Ho visto su Instagram un post di un mio amico di Napoli e sono venuto a conoscenza di questo episodio", ha dichiarato Fares

PROFILO FACEBOOK FRANCESCO EMILIO BORRELLI

Le immagini di una violenza inaudita, compiuta ai danni di un rider 52enne picchiato a Napoli e trascinato via dal proprio scooter da una banda di cinque rapinatori, hanno suscitato grande indignazione. Così tanto che, in poche ore, su Gofundme è scattata una raccolta fondi istituita per aiutare il rider derubato.  

L'esterno della Lazio Mohamed Fares ha contribuito con una donazione di 2500 euro. Lo ha annunciato il club biancoceleste con un comunicato.

"Ho visto su Instagram un post di un mio amico di Napoli e sono venuto a conoscenza di questo episodio", ha dichiarato Fares ai microfoni di sslazio.it.

"La vicenda mi ha particolarmente colpito ed ho deciso di agire in prima persona. Ho notato un link tramite il quale era possibile effettuare una donazione e l'ho voluta effettuare in forma anonima perché non volevo che questo mio gesto suscitasse clamore mediatico. Ciò, però, è accaduto, la mia intenzione era quella di aiutare una persona in difficoltà".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Chi è Manolo Gambini il detenuto evaso da Rebibbia dopo aver scavalcato la recinzione

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento