Anzio, rapina e pesta una donna: arrestato un anno dopo a Piacenza

I fatti risalgono al luglio 2009. La giovane donna venne sorpresa nel sonno dal malvivente. Dopo il suo rifiuto di consegnarli i preziosi fu pestata a sangue dal rapinatore che ieri è stato fermato in Emilia

Una rapina per vendicare il suo connazionale a cui una donna non aveva voluto affittare il proprio appartamento. Calci e pugni al rifiuto della donna di consegnare i preziosi. Un'azione efferata, prima di sparire nel nulla, per un anno. Ieri però la fuga di un romeno è finita, in un centro commerciale di Piacenza, dove nel corso di alcuni controlli la polizia ha dato seguito all'ordinanza di custodia cautelare del tribunale di Velletri.

dsc_0015-smallLA VIOLENTA RAPINA - Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, l'uomo, lo scorso anno - nella notte tra l'8 e il 9 luglio 2009 -, avrebbe portato a termine una violenta rapina in appartamento ad Anzio, in provincia di Roma. Una giovane, infatti, venne sorpresa nel sonno dal malvivente, che le intimò di non fiatare coprendole la bocca con le mani. L'uomo le chiese i valori che erano in casa. Al rifiuto della donna, il rapinatore cominciò a pestarla con calci e pugni in viso, ferendola gravemente e facendola finire al pronto soccorso in prognosi riservata.

IL MOVENTE - L'uomo riuscì a fuggire con gioielli, denaro contante e un pc. I sospetti caddero immediatamente su di lui, con numerosi precedenti, poichè era amico di un romeno al quale la giovane negò l'affitto di un appartamento di proprietà nella palazzina. Movente, questo, che fece subito pensare alla ritorsione del conoscente con l'arrestato come "braccio armato". Da quel momento, del romeno non si seppe più nulla.

ARRESTATO - Il romeno è stato fermato e arrestato ieri pomeriggio, intorno alle 13.40, al centro commerciale Gotico in via Emilia Parmense a Piacenza. Con lui altri 4 connazionali (gran parte pregiudicati) che sono stati controllati. La loro presenza, senza un motivo, aveva insospettito le forze dell'ordine. Sospetto che si è rivelato fondato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus, a Roma 1362 nuovi casi. Nel Lazio 59 morti nelle ultime 24 ore: mai così tanti da inizio pandemia

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

Torna su
RomaToday è in caricamento