Cronaca Fiano Romano

Prima la rapina a mano armata, poi la fuga su un'auto rubata: due arresti

I malviventi fuggirono con un bottino di 1000 euro, era lo scorso 24 giugno. Le indagini dei carabinieri hanno permesso di identificarli e fermarli

Una rapina a mano armata. E' quanto avevano messo a segno lo scorso 24 giugno due uomini in un punto vendita di una nota catena di negozi di prodotti per la casa e cosmetici, di Fiano Romano, Comune della provincia a nord di Roma. A distanza di meno di due settimane i carabinieri della locale stazione hanno dato un nome ed un volto ai due malviventi, arrestandoli in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Rieti, per rapina aggravata e ricettazione.

RAPINA A FIANO ROMANO 

Nella serata dello scorso 24 giugno, i due malviventi, un 31enne e un 39enne, già noti alle forze dell’ordine, originari di Castelnuovo di Porto, avevano rapinato, armati di pistola, il punto vendita di Fiano Romano, facendosi consegnare la somma di circa 1.000 euro, per poi fuggire a bordo di un’autovettura, risultata rubata il giorno prima a Prima Porta. 

ABITI INDOSSATI PER LA RAPINA 

Le indagini e, soprattutto, l’analisi delle immagini acquisite dall’impianto di videosorveglianza, hanno consentito ai Carabinieri di raccogliere gravi e determinanti indizi a carico dei due malviventi che sono stati trovati ancora in possesso degli abiti indossati al momento della rapina. Il 31enne è stato portato in carcere a Rieti mentre il 39enne è stato posto al regime degli arresti domiciliari presso la sua abitazione, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Rieti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima la rapina a mano armata, poi la fuga su un'auto rubata: due arresti

RomaToday è in caricamento