rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Via Caltagirone

Ponte di Nona: rapina bar e fugge con l'incasso, ladro si costituisce

L'uomo, armato con un coltello, ha fatto irruzione in un bar di via Caltagirone ingaggiando una breve colluttazione con il barista e riuscendo a scappare con l'incasso giornaliero

Prima la rapina, poi la fuga e una volta sentitosi braccato, si è consegnato ai Carabinieri. E' successo a Ponte di Nona dove un romano di 32 anni, lo scorso 14 maggio era riuscito a scappare con l'incasso giornaliero di un bar di via Caltagirone. 

L'uomo, armato di coltello, aveva fatto irruzione nel locale ingaggiando una breve colluttazione con il barista e riuscendo a scappare col malloppo. I Carabinieri intervenuti subito dopo l'allarme dato dalla vittima, estrapolate le immagini dell'impianto di videosorveglianza del bar, hanno identificato il rapinatore e si sono messi immediatamente sulle sue tracce.

Oltre alle ricerche scattate in tutta la zona, sono state perquisite anche le abitazioni dei familiari e della ristretta cerchia di suoi conoscenti, facendo si che il 32enne, sentitosi ormai braccato, si è consegnato ai Carabinieri. L’uomo è stato portato nel carcere di Rebibbia in attesa della celebrazione del rito di convalida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte di Nona: rapina bar e fugge con l'incasso, ladro si costituisce

RomaToday è in caricamento