Ponte di Nona: rapina bar e fugge con l'incasso, ladro si costituisce

L'uomo, armato con un coltello, ha fatto irruzione in un bar di via Caltagirone ingaggiando una breve colluttazione con il barista e riuscendo a scappare con l'incasso giornaliero

Prima la rapina, poi la fuga e una volta sentitosi braccato, si è consegnato ai Carabinieri. E' successo a Ponte di Nona dove un romano di 32 anni, lo scorso 14 maggio era riuscito a scappare con l'incasso giornaliero di un bar di via Caltagirone. 

L'uomo, armato di coltello, aveva fatto irruzione nel locale ingaggiando una breve colluttazione con il barista e riuscendo a scappare col malloppo. I Carabinieri intervenuti subito dopo l'allarme dato dalla vittima, estrapolate le immagini dell'impianto di videosorveglianza del bar, hanno identificato il rapinatore e si sono messi immediatamente sulle sue tracce.

Oltre alle ricerche scattate in tutta la zona, sono state perquisite anche le abitazioni dei familiari e della ristretta cerchia di suoi conoscenti, facendo si che il 32enne, sentitosi ormai braccato, si è consegnato ai Carabinieri. L’uomo è stato portato nel carcere di Rebibbia in attesa della celebrazione del rito di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

Torna su
RomaToday è in caricamento