Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Tivoli: sequestrato autista di un tir per una notte e derubato

L'uomo è stato liberato solo all'alba a Prima Porta. In quattro l'hanno bloccato e incappucciato per poi rapinarlo del suo carico

Un uomo è stato bloccato da quattro uomini, tenuto sequestrato tutta la notte e derubato. È accaduto a Tivoli, dove l'uomo è stato fermato e bloccato nella notte mentre si trovava nei pressi di Tivoli a bordo del suo Tir con un carico di prodotti di elettrodomestici.
Appena l’uomo è sceso dal mezzo, i 4, armati di cacciavite e punteruoli, lo hanno immobilizzato, incappucciato e successivamente sequestrato rapinandolo del suo ‘carico’.

Trascorsa la notte poi, alle prime luci dell’alba, nei pressi del cimitero di Prima Porta, lo hanno lasciato andare.
Nel frattempo, la ditta di autotrasporti bulgara ne aveva denunciato la scomparsa telefonicamente alla sala operativa della Questura di Roma, riferendo di non riuscire più ad avere alcuna notizia.

Sono state quindi avviate le ricerche finalizzate al ritrovamento dell’autista e del suo articolato. Autista che, dopo essere stato liberato, si è portato immediatamente presso un ufficio di Polizia a denunciare l’accaduto, mentre a Tivoli le ricerche del personale del Commissariato, diretto dal dr. Giancarlo Sant’Elia, hanno permesso di rinvenire il rimorchio rapinato, privo delle targhe, nei pressi di un appezzamento di terra recintato,  con tutta la merce del valore di oltre 100 mila euro al suo interno.

Il proprietario del terreno, T.C. di 31 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, al momento è stato denunciato per il reato di ricettazione.
Sono tutt’ora in corso, da parte del Commissariato di Tivoli, le indagini volte ad identificare le altre persone coinvolte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tivoli: sequestrato autista di un tir per una notte e derubato

RomaToday è in caricamento