rotate-mobile
Venerdì, 26 Novembre 2021
Cronaca

Pomezia, catturato pitone australiano lungo 150 centimetri: era in un giardino privato

"A distanza di sei anni dal boa trovato a Santa Palomba – sottolinea l'Assessore Giovanni Mattias –, ci troviamo di nuovo di fronte ad un fatto gravissimo"

E' stato catturato dai Carabinieri Forestali un pitone tappeto, lungo oltre 150 centimetri, in via degli Eucalipti, a Pomezia. La Morelia Spilota è un pitone diffuso in Australia che non è dotato di veleno, ma il cui morso può essere molto doloroso. L’esemplare era stato avvistato nella serata di ieri in un giardino di un privato cittadino ed il tempestivo intervento delle Forze dell’ordine ha portato alla sua cattura in poco più di un’ora.

“A distanza di sei anni dal boa trovato a Santa Palomba – sottolinea l’Assessore Giovanni Mattias –, ci troviamo di nuovo di fronte ad un fatto gravissimo: l’abbandono di animali esotici, oltre ad essere un reato punito dal Codice Penale, è anche una grave minaccia all’ambiente naturale e agli ecosistemi. Ricordo che il rilascio in natura e la conseguente invasione di specie alloctone costituisce attualmente una delle principali emergenze ambientali, che minaccia la biodiversità causando ingenti danni socio-economici. Un ringraziamento particolare va ai Carabinieri della Stazione Forestale di Ostia per il tempestivo e risolutivo intervento”.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pomezia, catturato pitone australiano lungo 150 centimetri: era in un giardino privato

RomaToday è in caricamento