Tragedia familiare ad Artena: uccide fratello scambiandolo per un ladro

E' successo tutto ieri intorno alle 22. Sentendo rumori e vedendo ombre nell'orto, il più giovane (49 anni) ha ucciso il fratelo 58enne sparandogli con il fucile da caccia. I due vivevano insieme in una villetta bifamiliare

Tragedia familiare, ma anche della paura, ieri sera ad Artena, piccolo centro a pochi chilometri da Colleferro. Un uomo di 49 anni ha ucciso suo fratello di 58, con cui condivideva una villa bifamiliare su due piani, dopo averlo scambiato per un ladro.
           
Il fatto è accaduto alle 22 di ieri sera. Il 49enne, sentendo alcuni rumori sospetti nell'orto è uscito in giardino e dopo aver impugnato il fucile da caccia regolarmente detenuto, ha sparato in direzione dell'ombra che in realtà celava suo fratello.

Il proiettile ha raggiunto alla testa il fratello che non ha avuto scampo. L'uomo è stato arrestato per omicidio colpo ed è stato ascoltato per tutta la notte dai carabinieri e dal pubblico ministero.

Agli inquirenti ha ripetuto per tutta la notte: “Ho distrutto due famiglie, non lo volevo uccidere”.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

  • Centro commerciale Maximo, salta l'inaugurazione: le insegne sono coperte e sull'apertura cala il silenzio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento