Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Ristoratore romano ucciso da quattro banditi a San Paolo del Brasile

L'omicidio durante uno scontro a fuoco tra polizia e malviventi. Alessandro Altobelli era titolare assieme allo chef francese Oliver Anquier di locali nell'ambito della ristorazione

Olivier Anquier e Alessandro Altobelli in uno scatto del 2009 (foto Filipe RedondoFolhapress Dinheiro)

Lo hanno ucciso con un colpo di pistola nel tentativo di impadronirsi della Jaguar che stava guidando e fuggire alla polizia che li stava braccando. A perdere la vita durante uno scontro a fuoco a San Paolo del Brasile, Alessandro Altobelli, imprenditore romano di 68 anni da tempo trasferitosi nella città brasiliana dove era titolare di bar e locali per la ristorazione. L'omicidio si è consumato lo scorso 27 febbraio alle 13:30 (ora locale). Ne dà notizia il portale on line Veja Sao Paolo.

DA ROMA AL BRASILE - Nato a Roma, Altobelli prima di trasferirsi in Brasile era stato proprietario di una pizzeria nella Capitale. Poi l'arrivo nel sud del Brasile dove nel 1983 inaugurò a Taberna del Papa Rè, nello stato di Jardins. Molto noto nella comunità italiana paulista l'imprenditore romano divenne poi socio dello chef francese Olivier Anquier, con il quale diede vita a due altre attività di ristorazione il Bar Azucar e L'Enrtecote d'Oliver.

'BANDITOS' E POLIZIA - Secondo quanto riportato dal portale d'informazione Veja Sao Paolo l'assassinio di Altobelli si è consumato in seguito ad uno scontro a fuoco tra quattro "banditos" e la polizia brasiliana, dopo che la Hyundai i30 con i quattro malviventi ha ingaggiato un inseguimento con le forze dell'ordine della città del sud del Brasile. Nella fuga i sospetti hanno abbandonato l'auto sulla quale viaggiavano dando vita ad uno scontro a fuoco nel tentativo di non farsi arrestare.

COLPITO ALLA SCHIENA - Degli attimi di panico con polizia e malviventi armati che hanno aperto il fuoco in strada, creando tra l'altro il panico nei pressi di un collegio bilingue per bambini. Ad avere la peggio è stato proprio l'imprenditore romano colpito alla schiena da un colpo di pistola sparato dai malviventi, che miravano a rubare la Jaguar sulla quale stava viaggiando Alessandro Altobelli.

UN FERITO ED UN SECONDO MORTO - Delle scene da far west con un colpo che raggiunto anche un altro automobilista in transito sulla strada, ferito ma non in pericolo di vita. Nello scontro a fuoco è stato ucciso anche uno dei quattro malviventi in fuga. Per l'imprenditore romano non c'è stato nulla da fare, è morto durante il trasporto all'ospedale Sao Luiz.

PADRE DI DUE FIGLI - Sposato due volte Alessandro Altobeli lascia due figli di 11 e 26 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ristoratore romano ucciso da quattro banditi a San Paolo del Brasile

RomaToday è in caricamento