Cronaca

Nonni vigili: da febbraio, nessun rimborso dal comune

Secondo "Il Messaggero", quasi duemila anziani dall'inizio dell'anno non ricevono soldi per il servizio svolto nelle scuole. Alcuni venerdì incontreranno il vicesindaco Belviso

1800 pensionati che ogni mattina aiutano i bambini di 350 scuole di Roma ad attraversare la strada, ma che da febbraio non ricevono alcun rimborso. Come si legge in un articolo de "Il Messaggero", gli anziani del progetto "Un amico per la città - Nonni vigili" dall'inizio dell'anno non ricevono il mini-rimborso di 4,65 euro al giorno in buoni pasto. 20 ticket al mese che aiutano questi volontari - che ormai è una consuetudine vedere davanti alle scuole -  ad arrotondare la pensione, dando inoltre loro un senso di utilità non indifferente.

Ma, come si diceva, proprio da febbraio gli over 55 coinvolti nel progetto non ricevono il rimborso. Sempre su "Il Messaggero" si legge che venerdì prossimo, in occasione dell'inaugurazione di un centro anziani a Centocelle, alcuni volontari tra quelli rimasti (e che lavorano gratis dall'inizio dell'anno) si presenteranno per incontrare il vicesindaco Sveva Belviso.

Ma quello dell'integrazione della pensione non è l'unico problema. Nell'articolo de "Il Messaggero" Giuseppe Carfì dell’associazione Fidam (che al suo interno ha 100 volontari coinvolti nel progetto) pone l'accento sui trasporti: "Per raggiungere le scuole prendono i mezzi pubblici, una spesa maggiore rispetto allo scorso anno visto che il biglietto è aumentato a 1,50 euro. Tra l’altro non esiste più la tessera mensile di 18 euro per gli anziani". Per Carfì, "il Campidoglio potrebbe almeno fare un accordo con l’Atac assicurandoci degli sconti".

Quello dei trasporti è un problema che riguarda - si legge nel pezzo -  la signora Vilma Chiara, che da Garbatella ogni mattina arriva a via La Spezia, in zona San Giovanni, per prestare servizio alla scuola elementare Carducci: «Devo prendere due bus per arrivare davanti all’istituto, il rimborso di 4,65 è importante. I bimbi si affezionano a noi e abbiamo un ottimo rapporto con i genitori, si fidano».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nonni vigili: da febbraio, nessun rimborso dal comune

RomaToday è in caricamento