rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Neve e gelo anche nel Lazio: allerta per le prossime 36 ore

Il dipartimento di Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. Previste nevicate tra i 400 e i 600 metri

Meteo in peggioramento sul Lazio e la città di Roma. E' il centro funzionale Regionale a diramare uno stato di preallerta. Il Dipartimento di Protezione Civile ha infatti emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse con indicazione che dalle prime ore di domani, e per le successive 24-36 ore, si prevedono sul Lazio venti forti dai quadranti settentrionali, con raffiche di burrasca, accompagnati da possibili mareggiate lungo le coste esposte. Si prevedono, inoltre, nevicate localmente fino a 400-600 metri sulle zone orientali della regione, con quantitativi da deboli a moderati. Lo comunica in una nota la Regione Lazio.

Il Centro Funzionale Regionale ha emesso quindi una preallerta per vento su tutte le zone e anche per neve su Appennino Rieti, Aniene e Bacino del Liri. La Sala Operativa Permanente della Regione Lazio ha emesso l'allertamento del Sistema di protezione civile regionale e invitato tutte le strutture ad adottare gli adempimenti di competenza. Per ogni emergenza è possibile fare riferimento alla Sala Operativa Regionale al numero 803.555.

L’avviso prevede dalle prime ore di venerdì 26 dicembre, venti forti dai quadranti settentrionali, con raffiche di burrasca, sulla Sardegna, in estensione nel corso della giornata ad Umbria, Lazio, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia, con possibili mareggiate sulle coste esposte. Sono attese, inoltre, nevicate localmente fino a 400-600 m su Marche, Umbria, zone orientali del Lazio, Abruzzo, Molise, Puglia, Campania e al di sopra degli 800 m su Basilicata e Calabria, con quantitativi da deboli a moderati.

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo. Le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticità specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate sono gestite dalle strutture territoriali di protezione civile, in contatto con le quali il Dipartimento seguirà l’evolversi della situazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve e gelo anche nel Lazio: allerta per le prossime 36 ore

RomaToday è in caricamento