Cronaca Testaccio / Via Galvani

Movida, furti e spaccio di droga: 4 arresti e 2 denunce

I malviventi finiti in manette hanno tra i 18 e i 26 anni. I controlli hanno riguardato le stazioni della metro, Campo dé Fiori, il Lungotevere, piazza Barberini e via Galvani

Quattro arresti e due denunce a piede libero. E' questo il bilancio di un servizio straordinario di controllo portato a termine dai Carabinieri della Compagnia Roma Centro nel Centro Storico e nelle aree della movida notturna, finalizzato al contrasto dell'abusivismo e varie forme di degrado. Gli arrestati sono sati trattenuti in caserma a disposizione dell'Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo. 

GLI ARRESTATI - Sono finiti in manette un 25enne tunisino, già noto alle forze dell'ordine, che ieri sera all'interno della fermata metro 'Repubblica' ha rubato lo smartphone ad un giovane. Poi un 18enne del Mali, con precedenti, sorpreso in piazza Campo dé Fiori subito dopo aver venduto una dose di marijuana, in cambio di 20 euro ad un giovane che  è stato segnalato. Infine due cittadini tunisini, entrambi con precedenti, di 20 e 26 anni, sorpresi in lungotevere dei Tebaldi altezza Ponte Sisto, in possesso di 25 granni di marijuana già suddivisa in dosi e pronta per essere smerciata. 

LE DENUNCE - Le denunce invece sono scattate nei confronti di un cittadino del Bangladesh di 37 anni, titolare di una frutteria di via Galvani, per detenzione di prodotti alimentari in cattivo stato di conservazione, sequestrarti 5 chilogrammi di mozzarelle di bufala. Denunciato anche un 43enne svedese, titolare di un ristorante in piazza Barberini per aver occupato abusivamente il marciapiede con tavolini e sedie, è stato sanzionato per occupazione abusiva di suolo pubblico.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida, furti e spaccio di droga: 4 arresti e 2 denunce
RomaToday è in caricamento