Cronaca Valmelaina / Via Monte Cervialto

“Vi taglio la gola a tutti”, giovane minaccia familiari e distrugge una credenza

L’intervento della polizia in un appartamento a Val Melaina. In manette un 24enne

Minacce e sfuriate. Sempre a danno dei familiari. Nella serata di martedì la stessa scena ad opera di un 24enne romano in un appartamento di via Monte Cervialto, a Val Melaina. “Vi taglio la gola a tutti”, così il ragazzo si è rivolto ai familiari, lanciando una sedia contro la vetrina della credenza del salone.

Questa volta, tuttavia, la sorella del 24enne ha trovato la forza di superare la paura delle intimidazioni e delle ritorsioni, più volte minacciate dal fratello nei loro confronti e, così,  ha chiesto aiuto agli agenti del commissariato Fidene e del Reparto Volanti, mediante segnalazione al NUE.

Il giovane, che aveva promesso di attendere i poliziotti dietro la porta con due coltelli da cucina, è stato invece intercettato dagli agenti in strada e con molta fatica, visto lo stato di forte agitazione dello stesso, è stato condotto per i successivi accertamenti in commissariato.

Il ragazzo, con numerosi precedenti di polizia, è stato quindi arrestato e tradotto presso il carcere di Regina Coeli. Dovrà rispondere dei reati di maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Vi taglio la gola a tutti”, giovane minaccia familiari e distrugge una credenza

RomaToday è in caricamento