rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Mano lesta sulla Metro A: borseggia e aggredisce un turista, fermata

La 23enne, già conosciuta alle forze dell'ordine, ha prima derubato e poi aggredito un turista americano. Ha cercato di fuggire alla fermata Barberini ma è stata bloccata dai Carabinieri

Una 23enne proveniente dal campo nomadi di via Pontina, uscita dal carcere pochi giorni fa e conosciutissima dalle forze dell'ordine per la sua attività di abile borseggiatrice, è stata arrestata dai Carabinieri dopo l'ennesima rapina. La donna, a bordo della linea A della metropolitana, ha tentato di infilare le mani nelle tasche di un turista americano per derubarlo, approfittando del vagone affollato: quando l'uomo, accortosi di quanto stava subendo, ha cercato di divincolarsi, la nomade lo ha aggredito portandogli via il denaro che aveva con sé ed è fuggita alla fermata Barberini.

La scena è stata notata dai Carabinieri della stazione Madonna del Riposo, in servizio antiborseggio, che sono immediatamente intervenuti bloccando ed arrestando la donna. La refurtiva è stata restituita al turista tra il plauso dei passeggeri, mentre la 23enne condotta in caserma sarà processata con rito direttissimo. Proprio per contrastare l'attività dei borseggiatori, sugli autobus più affollati e a rischio della Capitale saranno in servizio alcuni Carabinieri in congedo a partire da lunedì 7 novembre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mano lesta sulla Metro A: borseggia e aggredisce un turista, fermata

RomaToday è in caricamento