rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca La Storta

La Storta, lo smartwoker della droga: pusher gestiva giro di spaccio da casa

Seguendo gli spostamenti di noti assuntori di droghe della zona, i carabinieri sono arrivati a lui

Si era adattato, viste le restrizioni del Covid, e così da casa gestiva un vero e proprio giro di spaccio. I clienti arrivavano a domicilio, prendevano il loro "sballo" da asporto, pagavano e andavano via. Un via vai quotidiano davanti l'appartamento di un 20enne, disoccupato, di La Storta. 

Seguendo gli spostamenti di noti assuntori di droghe della zona, i carabinieri della Compagnia Cassia sono arrivati all'abitazione dello spacciatore in smartworking: durante la perquisizione, i militari hanno trovato 136 grammi di hashish e 17 grammi di marijuana, oltre a 1.000 euro in contanti, ritenuto frutto dell'attività illecita, e tutto il materiale utile al confezionamento delle dosi da piazzare. Il 20enne è stato posto agli arresti domiciliari in attesa delle decisioni dell'Autorità Giudiziaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Storta, lo smartwoker della droga: pusher gestiva giro di spaccio da casa

RomaToday è in caricamento