rotate-mobile
Vittime della strada / Ostia / Via Mar Rosso

Investita ed uccisa da un'auto, morta una donna. Ad Ostia due vittime in un giorno

La 72enne è deceduta dopo il trasporto in ospedale. Nella mattinata a perdere la vita sul lungomare Lutazio Catulo era stato Sergio Moscatelli

Giovedì di sangue ad Ostia dove due anziani sono morti dopo essere stati investiti. A meno di 10 ore dal decesso di Sergio Moscatelli, travolto sulle strisce pedonali sul lungomare Lutazio Catulo nella mattinata di ieri, un'altra donna è infatti rimasta vittima della strada. A perdere la vita Fernanda Di Palma, una 72enne investita da un'auto nel pomeriggio all'intersezione fra via del Mar Rosso e via Mare di Bering. In gravi condizioni l'anziana è deceduta dopo il trasporto d'urgenza in ospedale.

In particolare l'incidente stradale è avvenuto intorno alle 19:00 del 13 gennaio. Intervenuti sul posto gli agenti del X gruppo Mare della polizia locale di Roma Capitale hanno accertato l'investimento della 72enne, travolta da un Bmw X5 alla cui guida c'era un uomo di 57 anni. In condizioni disperate l'anziana è stata portata dall'ambulanza del 118 all'ospedale Grassi di Ostia dove è poi deceduta a causa delle gravi ferite riportate nell'investimento. 

Sequestrato il veicolo il conducente del suv è stato sottoposto ai test alcolemici e tossicologici di rito. Resta da ricostruire l'esatta dinamica che ha portato alla morte della donna, con i caschi bianchi del gruppo di Ostia che dopo aver svolto i rilievi scientifici ed ascoltati i testimoni stanno terminando gli accertamenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investita ed uccisa da un'auto, morta una donna. Ad Ostia due vittime in un giorno

RomaToday è in caricamento