rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Sangue sulle strade / Ostia / Lungomare Lutazio Catulo

Incidente ad Ostia: investito sulle strisce pedonali, morto un uomo

Per il 74enne non c'è stato nulla da fare. Sul posto la polizia locale di Roma Capitale

Ancora un morto sulle strade di Roma ed ancora mentre attraversava sulle strisce pedonali. L'incidente stradale è avvenuto giovedì mattina ad Ostia quando un uomo è stato travolto da un'auto sul lungomare Lutazio Catulo, all'altezza dello stabilimento Kursal. Per il pedone, un 74enne, non c'è stato nulla da fare, è deceduto sul posto. 

L'intervento degli agenti del X gruppo Mare della polizia locale di Roma Capitale intorno alle 8:30 del 13 gennaio, all'altezza del civico 40 del lungomare, poco distante dalla rotonda che immette su via Cristoforo Colombo. Qui la vittima, un 74enne italiano, è stata investita da una Mini Countryman condotta da una donna italiana di 59 anni, fermatasi a prestare i primi soccorsi. Nonostante l'atterraggio dell'eliambulanza per l'anziano però non c'è stato nulla da fare. 

Chiuso per i rilievi lungomare Lutazio Catulo da piazzale dell’Aquilone a piazzale Cristoforo Colombo lato mare. Indagini in corso da parte dei caschi bianchi del gruppo di Ostia per risalire all’esatta dinamica del sinistro.

Seconda vittima in 48 ore

Si tratta del secondo pedone morto a Roma in seguito ad un investimento nelle ultime 48 ore. A perdere la vita lo scorso 11 gennaio era infatti stato Roberto Fattori, 61enne ospite dell'opera Don Luigi Guanella, travolto da uno scooter sulla via Aurelia Antica mentre attraversava la strada, come accaduto stamattina ad Ostia.

Il 7 gennaio a perdere la vita fu invece Maria Luisa Abbale, 89enne romana deceduta in ospedale due giorni dopo essere stata investita da un pirata della strada su via Walter Tobagi, in zona Torre Maura. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente ad Ostia: investito sulle strisce pedonali, morto un uomo

RomaToday è in caricamento