Lungotevere: razzia sulle auto in sosta con un jammer, arrestato ladro seriale

Il predone è stato fermato in flagranza di reato dai carabinieri nella zona del Ghetto Ebraico

Il jammer utilizzato dal ladro seriale sul lungotevere de' Cenci

Utilizzava disturbatori di frequenza impedendo alle ignare vittime di chiudere le loro auto una volta parcheggiate e dopo faceva razzia di quanto custodito all’interno. E’ accaduto lunedì mattina in Lungotevere dei Cenci, nella zona del Ghetto Ebraico. 

A mettere fine alle gesta del ladro seriale ci hanno pensato i Carabinieri del Comando Roma Piazza Venezia che hanno arrestato un 50enne del Marocco, senza fissa dimora, e con precedenti.

Ladro jammer lungotevere 1-2

I Carabinieri lo hanno sorpreso all’interno di un’autovettura mentre si stava impossessando di un paio di occhiali. L’uomo, alla vista dei militari, ha tentato la fuga ma è stato bloccato. Gli accertamenti dei Carabinieri sul posto, hanno permesso di scoprire che il ladro si era intrufolato anche in altre due auto parcheggiate sulla stessa via.

Nelle sue tasche, i Carabinieri hanno recuperato ben tre dispositivi elettronici idonei ad inibire la chiusura dei veicoli disturbando le frequenze dei telecomandi: l’automobilista è convinto di aver chiuso l’auto ma in realtà l’impulso del telecomando è stato interrotto dal Jammer, così si chiamano i disturbatori di frequenze utilizzati, e l’auto rimane aperta, disponibile al ladro. 

L’arrestato è stato trattenuto in caserma in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.

Ladro jammer lungotevere 2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagi: sono 2710 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, 2697 casi nel Lazio. A Roma 26 nuovi positivi: "Massima attenzione sul cluster del San Raffaele"

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 2754 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

Torna su
RomaToday è in caricamento