Cronaca Centocelle / Viale delle Orchidee

"Il mio grosso grasso matrimonio francese a Centocelle": in via Orchidee 3 settimane di bivacco

La scoperta da parte dei carabinieri impegnati in controlli ad ampio raggio alle attività commerciali del quartiere del V Municipio assieme ai Nas e ai vigili urbani

Alla richiesta dei carabinieri sul perchè stavano bivaccando in strada la loro risposta è stata chiara: "Siamo solo alla terza settimana, stiamo festeggiando un matrimonio, di solito lo facciamo per 30 giorni consecutivi". A fare baldoria nel cuore di Centocelle una quarantina di rom, di nazionalità francese ed in parte italiani, allontanati dai militari dell'Arma della locale stazione dopo aver ricevuto diverse segnalazioni di schiamazzi e bivacco da parte dei residenti di viale delle Orchidee. 

UN MESE DI FESTA - I festeggianti sono poi stati identificati ed allontanati dai carabinieri della compagnia Casilina, diretti dal maggiore Pantaleone Grimaldi, impegnati con i Nas e gli agenti del V Gruppo Casilino della Polizia Locale di Roma Capitale in alcuni controlli ad ampio raggio sulle attività commerciali della via In particolare i carabinieri hanno elevato una sanzione amministrativa pari a 3mila euro al bar davanti al quale il gruppo di rom stava festeggiando.

LE SANZIONI - Le irregolarità sono state riscontrate dai Nas e dai vigili urbani in materia sanitaria, amministrativa ed edilizia anche in altri esercizi commerciali. Diversi i negozi di via delle Orchidee sanzionati per mancata applicazione del controllo dei cibi, per aver allestito, in un locale autorizzato solo a vendere cibi freddi, una cucina illegale dove servivano alimenti cotti ed anche per abusi edilizi, realizzati in alcuni locali mediante inframezzi ed altri lavori in muratura non autorizzati.  I controlli hanno riguardato anche la zona di Cinecittà. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il mio grosso grasso matrimonio francese a Centocelle": in via Orchidee 3 settimane di bivacco

RomaToday è in caricamento