Cronaca Montespaccato / Grande Raccordo Anulare

G.R.A., Fermato da una pattuglia tenta la fuga. Era latitante

Era ricercato per le minacce alla sua ex il 49enne romano fermato nella serata di ieri per un controllo di routine sul G.R.A. Prima di essere arrestato l'uomo ha tentato una rocambolesca e disperata fuga

A suo carico pendeva un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Roma e mai eseguita da quando l’uomo, un 49enne romano, aveva fatto perdere le proprie tracce rendendosi irreperibile. La sua avventura è finita in modo un po’ rocambolesco nella serata di ieri quando è stato fermato a bordo del suo scooter per un controllo di routine effettuato dagli agenti del Commissariato di Polizia “San Basilio”, gli stessi che avevano condotto le indagini che hanno portato il Gip del Tribunale di Roma a emettere l’ordinanza di arresto.

L’uomo ha iniziato da subito a mostrarsi insofferente verso gli agenti, affermando dapprima di non essere in possesso dei documenti d’identità e cercando poi di allontanarsi verso il traffico viario nel tentativo di far perdere le proprie tracce. Infine in un estremo tentativo di fuggire ha tentato una breve colluttazione con le forze dell’ordine. Eseguite le verifiche gli agenti hanno accertato che sul 49enne gravava un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, in quanto autore di svariate minacce e molestie ai danni della sua ex convivente.
Al termine degli accertamenti per l’uomo sono scattate le manette nonché una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e minacce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

G.R.A., Fermato da una pattuglia tenta la fuga. Era latitante

RomaToday è in caricamento