rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Centocelle / Via dei Castani

Centocelle: ferisce con un coltello un uomo seduto in una tavola calda

E' accaduto in un locale di via dei Castani. Alla base del gesto dell'aggressore un presunto furto da parte della vittima. Il 33enne era sottoposto al regime degli arresti domiciliari

E' entrato in una tavola calda di Centocelle puntando uno dei clienti in quel momento seduto da solo ad un tavolo. L’aggressore ha quindi estratto un coltello dalla tasca e ha minacciato l’uomo seduto, chiedendogli di restituire della merce che sarebbe stata da questi rubata. E' accaduto nel pomeriggio del 12 novembre in un locale di via dei Castani.

FUGA DAL RISTORANTE - La vittima, spaventata, è riuscita a fuggire fuori dal ristorante, ma è stata inseguita e minacciata di morte sempre sotto la minaccia del coltello.

FERITO AD UNA MANO - Il malvivente si è avvicinato fino a tentare di colpire al collo il malcapitato, che per schivare il colpo è rimasto ferito ad una mano, poi ha cominciato a prenderlo a pugni fino all’arrivo della Polizia.

AGGRESSORE GIA' AI DOMICILIARI - Gli agenti del Commissariato Prenestino, diretti dal dottor Mauro Fabozzi, hanno arrestato l’aggressore che, nonostante la resistenza, è stato poi accompagnato in ufficio. L’arrestato è un pregiudicato romano di 33 anni, attualmente sottoposto all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

LESIONI AGGRAVATE - Ora dovrà rispondere anche di lesioni aggravate, minacce gravi e resistenza a pubblico ufficiale, nonché di porto abusivo d’armi, dal momento che oltre al coltello usato per l’aggressione ne aveva un altro nella tasca dei pantaloni. Le successive indagini dovranno accertare i reali motivi che hanno determinato l’aggressione ed il ferimento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centocelle: ferisce con un coltello un uomo seduto in una tavola calda

RomaToday è in caricamento