Monti, disabile picchiato e rapinato dal branco. Preso un 18enne, caccia ai due complici

Il rapinatore dopo aver cercato di opporsi con forza, è stato accompagnato in caserma ed è stato trattenuto

Era in compagnia di altri due complici, che sono riusciti a far perdere le proprie tracce, quando ha aggredito un 38enne peruviano disabile e, dopo averlo colpito con calci e pugni, lo ha rapinato dello zaino con all'interno uno smartphone, lasciandolo a terra dolorante.

I fatti risalgono alla notte scorsa, in via Cavour, dove i Carabinieri della Stazione Quirinale sono riusciti ad intercettare e a bloccare uno dei tre rapinatori, un 18enne del Marocco mentre stava fuggendo e che, alla vista dei militari ha cercato di disfarsi della refurtiva.

I carabinieri hanno recuperato lo smartphone ed hanno individuato la vittima, mentre era ancora stesa al suolo sul marciapiede di via Amendola. Il 18enne è stato riconosciuto dal disabile come uno dei tre soggetti che poco prima lo avevano picchiato e rapinato.

Il rapinatore dopo aver cercato di opporsi con forza, è stato accompagnato in caserma ed è stato trattenuto in attesa del rito direttissimo, per lui i Carabinieri faranno scattare anche la sanzione, per aver violato le misure previste dal DPCM in corso di validità. La vittima è stata medicata sul posto dal personale del 118 intervenuto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento