Cronaca

Corteo della scuola: l'Onda denuncia dieci feriti tra gli studenti

Gli studenti denunciano dieci feriti nel corso del corteo di stamattina. Uno di loro si sarebbe fratturato una mano e un'altro sarebbe stato colpito al volto. Tra i feriti ci sarebbero anche studenti medi. Intanto l'Onda annuncia nuove manifestazioni, anche durante "la tregua di Natale"

"Tra gli studenti che hanno partecipato al corteo ci sono stati una decina feriti a causa delle cariche subite dalle forze dell'ordine".

Lo ha riferito uno dei leader dell'Onda, Francesco Brancaccio, commentando il bilancio del corteo di oggi a Roma che si è concluso all' università La Sapienza, da dove era partito. "Uno dei feriti, un universitario, si è fratturato una mano - spiega Brancaccio - ed ha dovuto ingessarla in ospedale, dopo esser stato colpito dalle manganellate in piazza dei Cinquecento. Un altro è stato colpito al volto, vicino ad un occhio, da una manganellata di un agente in via XX Settembre. Tra i feriti ci sono anche studenti delle scuole superiori".

"Proseguiremo le nostre battaglie anche nelle prossime settimane", ha aggiunto Brancaccio, che non ha escluso altri cortei durante "la tregua di Natale", cioé il periodo di stop dei cortei nella Capitale che scatterà da domani fino al 12 gennaio, frutto di un'intesa firmata in prefettura da alcune sigle sindacali e alcuni partiti politici. "Si assumeranno il rischio di vietare ogni corteo", ha concluso Brancaccio a proposito del protocollo.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corteo della scuola: l'Onda denuncia dieci feriti tra gli studenti

RomaToday è in caricamento