Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca

Conclave: anche la seconda fumata è nera

Nuove riunioni per altre due sessioni di voto. San Pietro e il mondo intero attendono il nuovo Papa

Anche la seconda fumata è nera. Niente 'habemus Papa' per questi primi due scrutini di oggi. In giornata i cardinali si riuniranno per altre due sessioni di voto. San Pietro, e tutto il mondo, è in grande e fremente attesa.

A destare qualche incertezza tra i cronisti e i fedeli raccolti in San Pietro - anche se il fumo e' apparso subito nettamente di colore scuro - e' stato l'orario della sua fuoriuscita, intorno alle 11.42, ben prima di quando che ci si attendesse. La fumata si e' poi interotta, ad un certo punto, riprendendo intensa subito dopo.

Conclave: l'attesa per la prima votazione | foto tmnews Infophoto

Quando il fumo nero continuava ancora ad uscire dal comignolo, i fedeli S.Pietro hanno cominciato ad allontanarsi. Una veloce marcia di migliaia di ombrelli si e' riversata in via della Conciliazione. Facce deluse, ma molti si danno appuntamento per la serata.

Centinaia i pellegrini per questo secondo giorno di Conclave accolti anche oggi da una leggera pioggia, i primi ad arrivare sono stati alcuni gruppi di scolaresche giunti alla basilica per assistere alle fumate.

E intanto proseguono i controlli agli ingressi sotto il colonnato del Bernini da parte delle forze dell'ordine in una San Pietro che resta blindatissima per l'evento. Carabinieri e polizia, anche in abiti civili, e presenti in numero consistente, chiedono ai pellegrini, ai turisti e ai curiosi, di aprire zaini e borse, osservano con attenzione macchine fotografiche e telecamere. Anche quelle dei giornalisti accreditati.

Di ieri sera la protesta delle Femen, note attiviste ucraine, che sono state fermate per aver messo in scena la loro protesta anticlericale a seno nudo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conclave: anche la seconda fumata è nera
RomaToday è in caricamento