Tor Bella Monaca, cartelli anti-stranieri: maxi multa dopo blitz fascista

Sanzione al responsabile per oltre 11mila euro. Gli attivisti del movimento politico fascista Azione Frontale avevano contrassegnato i negozi stranieri nei quartieri del Municipio Roma VI

Ben 11340 euro di multa. E' questa la conseguenza del blitz fascista di Azione Frontale tre le strade di Tor Bella Monaca e di tutto il VI Municipio. I vigili urbani di Roma, del gruppo Torri, hanno infatti multato per affissione abusiva i cartelli del movimento politico di estrema destra dove si invitava a boicottare i negozi degli stranieri. La sanzione è per affissione abusiva e non attiene ai contenuti dei cartelli di cui è stata comunque disposta la rimozione.

Tutto era iniziato nella notte tra mercoledì e giovedì. "Aiuta il tuo popolo – Boicotta i negozi stranieri sostieni le attività commerciali dei tuoi quartieri", si leggeva nei cartelli apparsi sui muri e sulle saracinesche di alcuni negozi. 

"Il razzismo di sangue non ci appartiene, noi siamo per la difesa dell'identità e cultura del nostro popolo e l'azione della scorsa sera ne è la dimostrazione - avevano sottolineato da Azione Frontale - Questo è solo un piccolo gesto per l'economia e la rinascita dei nostri quartieri, ma è un piccolo atto d'amore per tutto il popolo italiano".

Sulla vicenda, attraverso il suo profilo Facebook, è arrivato il commento anche del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti: "A Roma manifesti razzisti chiedono di boicottare regolari negozi gestiti da stranieri. La diversità è il bene di ogni collettività dinamica e che guarda al futuro con speranza. Fermiamo questa barbarie o il nostro domani sarà chiuso, povero e senza speranze. I grandi orrori della storia sono iniziati così. All'inizio colpendo le minoranze, per finire con l'opprimere tutti. Oltre che un orrore è una cosa ridicola: è come se a New York boicottassero le pizzerie italiane".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

  • La voglia di festa sfida il Covid: in 34 assembrati in 70 metri quadri, la vicina chiama i carabinieri

Torna su
RomaToday è in caricamento