menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccio in zona rossa: i residenti chiamano i carabinieri e fanno arrestare il pusher del parchetto

A prenderlo i carabinieri di Tor Bella Monaca. Il giovane, un ventenne, nascondeva 56 dosi pronte per lo spaccio

Una serie di segnalazioni dei residenti, quindi l'attività di indagine e l'arresto. Così i carabinieri della stazione di Tor Bella Monaca hanno arrestato un 20enne romano che spacciava, nonostante la zona rossa, nel parco pubblico 'Collina della Pace', nella borgata Finocchio.

Il giovane, preso nel pomeriggio di venerdì, nascondeva 56 dosi tra hashish e marijuana, per un peso di 100 di stupefacente pronto per essere venduto e 75 euro provento di spaccio.

L'arrestato per non essere scoperto nascondeva lo stupefacente nell'erba controllandola a distanza. Il ragazzo, su disposizione del Pm di turno, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa dell'udienza di convalida dell'arresto con rito direttissimo presso il Tribunale di Roma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Daniele De Rossi ricoverato allo Spallanzani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • De Magna e beve

    La vera storia della carbonara: origini e curiosità

  • De Magna e beve

    Carbonara: 7 errori comuni da non fare mai

  • Attualità

    La bufala del vaccino su chiamata a Roma

  • Cultura

    La Roma di Stefania Orlando

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento