Cronaca

Importavano droga dal Venezuela sfruttando i catering dell'aeroporto

La droga veniva nascosta nei cartelli portavivande dei voli provenienti dal Sudamerica. Stamattina gli arresti dell'associazione che operava alla Magliana

Sgominata un'associazione criminale che operava alla Magliana e che aveva incentrato i propri proventi sul traffico internazionale di droga: i finanzieri del Comando Provinciale, dalle prime ore di queste mattina, stanno eseguendo numerose ordinanze di custodia cautelare in carcere.

Per occultare la cocaina i trafficanti usavano anche i carrelli portavivande in dotazione ai velivoli provenienti dal Sudamerica. Una volta giunta all’aeroporto di Fiumicino, la droga veniva recuperata da un dipendente corrotto della società di catering operante presso lo scalo aeroportuale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Importavano droga dal Venezuela sfruttando i catering dell'aeroporto

RomaToday è in caricamento