Spaccio, furti e lavoratori in nero: 7 arresti a San Lorenzo

In manette due pusher e multe fino a 2000 euro ad attività di ristorazione per carenze igieniche

Stretta allo spaccio e controlli alle attività commerciali nel quartiere San Lorenzo: non si ferma il lavoro delle forze dell’ordine che nella notte tra venerdì e sabato hanno arrestato sette persone e sanzionato due ristoranti. È questo il risultato di un’operazione congiunta dei carabinieri della compagnia di Piazza Dante e i carabinieri del Nucleo Radiomobile, nonché dei reparti specializzati dell’Arma, il NAS e il NIL.

Sorpresi a cedere dosi di hashish: due pusher in manette

Due cittadini di nazionalità marocchina, già noti per i loro trascorsi negli ambienti dello spaccio, sono stati colti in flagranza mentre cedevano due dosi di hashish a un giovane acquirente, in viale dello Scalo San Lorenzo. Nelle loro tasche i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato altre tre dosi della stessa sostanza e denaro contante, provento dell’illecita attività. Poco dopo altri due cittadini connazionali,  sono stati  trovati in possesso di due dosi di marijuana e sono stati denunciati in stato di libertà.

Ruba smatphone ad uno studente ma viene acciuffato 

In via del Volsci, un egiziano di 25 anni, con precedenti è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, subito dopo essersi impossessato di uno smartphone di proprietà di uno studente 19enne.

Ruba la bici del bike sharing

Un 34enne di nazionalità marocchina, è stato notato da una pattuglia di Carabinieri, a bordo di una bicicletta del servizio di bike-sharing, con il sistema di sicurezza danneggiato. Una volta fermato, i militari hanno accertato che il 34enne aveva forzato la ganascia che blocca la ruota posteriore, al termine di ogni noleggio. L’uomo è stato arrestato per furto aggravato. Non solo, tre cittadini di origini nord-africane, di 26, 33 e 31 anni, tutti già sottoposti al divieto di soggiorno nel Comune di Roma, sono stati arrestati perché durante i controlli sono risultati destinatari di un’ordinanza di aggravamento di custodia cautelare in carcere, emessa dal tribunale di Roma.

Lavoratori in nero e nessuna documentazione sulla tracciabilità dei prodotti

In un ristorante pizzeria di via degli Equi, i Carabinieri hanno riscontrato la presenza di due lavoratori assunti in nero, ed è risultato privo di documentazione sulla tracciabilità dei prodotti somministrati e inottemperante alla normativa relativa agli obblighi igienico sanitari, nonché la presenza di un impianto di videosorveglianza senza la prevista autorizzazione, facendo scattare una multa pari a 9.000 euro, nei confronti del titolare. Per un pub di via dei Volsci è scattata la sanzione di 2.000 euro, per carenze igienico sanitarie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I numeri: 150 persone identificate, 65 veicoli controllati

I Carabinieri, nel corso dell’intera operazione, hanno identificato 150 persone ed eseguito accertamenti a 65 veicoli, elevando anche numerose contravvenzioni al codice della strada.Tutti gli arrestati sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa del rito direttissimo. Mentre per i tre cittadini nord-africani si sono aperte le porte del carcere di Regina Coeli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 494 casi. Nel Lazio 994 nuovi contagi

  • Ater, in vendita oltre 7mila case popolari dal Laurentino a San Basilio: ecco il piano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento