In tredici stipati in un appartamento di 47 metri quadri ed in condizioni igieniche precarie

Scattate sanzioni per oltre 800 euro e sequestrate merci di dubbia provenienza

L'appartamento del Colosseo scoperto dalla Polizia Locale

Vivevano in tredici in un appartamento di nemmno 50 metri quadri. E' scattata all'alba di giovedì l'operazione del I Gruppo Trevi della Polizia Locale di Roma Capitale che ha interessato un'abitazione posta a due passsi dal Colosseo dove era stato osservato  un anomalo via vai di persone.

All'interno dell'alloggio di 47 metri quadri,  vivevano 13 cittadini di nazionalità bengalese, tra i 20 e i 30 anni, stipati in letti a castello, superando di gran lunga il limite massimo consentito per legge rispetto alla capacità di accoglienza che sarebbe di 3 persone. 

Tutte le persone sono state identificate e risultate  in possesso di regolare permesso di soggiorno. Scattate le sanzioni per oltre 800 euro nei confronti dei due titolari del contratto di locazione per violazioni del regolamento edilizio e per altre irregolarità. 

Gli agenti hanno proceduto anche ad inviare apposita segnalazione alla Asl territorialmente competente per le pessime condizioni igieniche riscontrate  negli spazi comuni, in cucina ed in bagno. 

Nel corso degli accertamenti gli operanti hanno inoltre rinvenuto in una stanza un vasto quantitativo di merce, pronta per essere venduta sulle strade capitoline. Un vero e proprio deposito  di souvenir, oggettistica varia, borse e cappelli. 

Tutti gli articoli sono stati posti sotto sequestro. Ulteriori indagini sono in corso per risalire alla provenienza dei prodotti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento