rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Cronaca

La pensione non le basta, anziana ruba un profumo: gli agenti pagano debito

La 91enne ha provato ad uscire da un grande magazzino a Balduina senza passare per le casse. I poliziotti, dopo aver pagato la refurtiva, l'hanno poi riaccompagnata a casa

Voleva acquistare un profumo, ma i pochi soldi che aveva nella borsa a causa dell'esigua pensione con la quale tira avanti non le bastavano. Per questo ha pensato di infilarsi in tasca il prodotto e uscire senza pagarlo. A tentare il furto una anziana romana di 91 anni, fermata poi dagli addetti della vigilanza del grande magazzino di Balduina dove aveva tentato il 'colpo'. I fatti nel pomeriggio di ieri.

FURTO DEL PROFUMO - Gli agenti del commissariato Monte Mario di polizia, giunti sul posto, con loro grande sorpresa hanno constatato che la persona bloccata era una 91enne, che poco prima si era impossessata di un profumo ed aveva tentato di uscire dall’esercizio commerciale senza pagare.

RIACCOMPAGNATA A CASA  - La donna, agli agenti, ha confessato di riuscire a malapena a "tirare avanti" con la sua esigua pensione, e di non avere i soldi necessari per saldare il conto. I poliziotti non hanno dovuto riflettere a lungo sul da farsi, ed hanno versato loro la somma mancante. Il responsabile del grande magazzino non ha inteso sporgere querela, ed i poliziotti hanno così potuto riaccompagnare a casa l’anziana donna.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La pensione non le basta, anziana ruba un profumo: gli agenti pagano debito

RomaToday è in caricamento