Fornivano droga ai pusher della zona: sequestrati oltre 110 chili di stupefacente

Tre le persone arrestate. Hashish, marijuana e cocaina trovati in un appartamento ad Ottavia

La droga sequestrata dalla polizia ad Ottavia

A mettere la polizia sulle tracce dell'appartamento sono stati due uomini, trovati in possesso di due 'panetti' di hashish. Da qui le indagini che hanno permesso agli investigatori di polizia di trovare un appartamento ad Ottavia dove i pusher della zona si rifornivano di sostanza stupefacente. All'interno dell'abitazione oltre 115 chili di droga, fra hashish, marijuana e cocaina. Tre le persone arrestate, una denunciata. 

In particolare il supermercato della droga è stato scoperto dagli agenti del XIV Distretto di Primavalle diretto da Tiziana Lorenzo in un appartamento di via della Stazione di Ottavia. 

A guidare gli investigatori all’interno dell’abitazione di un 24enne, cittadino di origine brasiliana, risultato poi vivere con la madre in zona Battistini, una pregressa attività investigativa concentratasi nel quartiere del Municipio Monte Mario attraverso appostamenti e pedinamenti dello stesso e della macchina a bordo del quale il giovane viaggiava. In particolare, l’attenzione degli agenti si è concentrata su un esercizio commerciale, nelle cui vicinanze avevano notato un particolare andirivieni.

A far scattare il controllo degli agenti una discussione fra il titolare dell’esercizio commerciale ed altre due persone. All’atto dell’ispezione un 30enne, cittadino libico, consegnava spontaneamente un panetto da 100 grammi di hashish mentre un 35enne romano buttava invece un panetto del medesimo peso e della stessa sostanza sotto una macchina. Indosso al commerciante, invece, la somma di 1700 euro, tutte in banconote di piccolo taglio.

Con una unità cinofila dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, l’operazione è proseguita nell’abitazione del 24enne dove gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato 105 chili di hashish, 5 chili di marijuana e 529 grammi di cocaina oltre ad un bilancino di precisione e appunti con la contabilità di spaccio.

Al termine degli accertamenti i tre sono stati arrestati per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Denunciato anche il titolare dell’esercizio commerciale per il medesimo reato.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento