TorriToday

La rimozione dei banchi al mercato di piazza degli Alcioni è affidata ai cittadini

Una manifestazione di pubblico interesse per rimuovere i banchi fatiscenti al mercato di piazza degli Alcioni a Torre Maura che non abbia costi per l'amministrazione

Topi, rifiuti, fili scoperti. La storia di degrado dei banchi al mercato di piazza degli Alcioni viene da lontano. Come pure la storia della riqualificazione. Già con la giunta Scipioni restituire dignità al mercato era tra le “cose da fare”, lo stesso vale con l’amministrazione Romanella. Intanto i banchi fatiscenti sono ancora qui, al loro posto. La differenza è che adesso i cittadini potranno rimuoverli, a loro spese senza costi per l’amministrazione.

A spiegare le modalità e la genesi che ha portato a questo è Gemma Smeragliuolo, presidente della commissione commercio alle Torri. “I cittadini si sono sempre proposti di partecipare attivamente alla rimozione ma prima di ora non è mai stato possibile”. Smeragliuolo spiega perché: “I banchi avrebbero dovuto essere rimossi dai proprietari, il municipio avrebbe potuto provvedere ad una rimozione in danno ma questo aveva un costo che l’amministrazione non poteva sostenere”.

Quindi, che cosa è cambiato ora? “Abbiamo verificato l’esistenza delle quattro determinazioni dirigenziali, una per ogni banco, l’ultima risale all’ottobre del 2016, che intimavano ai proprietari di rimuovere le strutture, tutte e quattro sono rimaste senza risposta oltre i termini previsti, quindi adesso è possibile procedere alla rimozione".

Da qui un avviso pubblico che porta la data del 27 febbraio e ha decorrenza di 15 giorni. Durante questo periodo i cittadini intenzionati a rimuovere i banchi possono manifestare il proprio interesse. Per fronteggiare situazioni simili, il municipio ha previsto, per la prima volta, un importo nel bilancio relativo al commercio, una somma che si aggira intorno ai 20mila euro.

Intanto in questi giorni la commissione commercio è impegnata in sopralluoghi ai mercati presenti sul territorio delle torri per verificare le condizioni e le sedi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento