TorriToday

Municipio VI: azzerati i canoni per le palestre scolastiche

L’iniziativa dell’assessorato allo sport di viale Cambellotti. Intanto prosegue l’attività di riqualificazione degli spazi

Non dovranno pagare il canone per l’anno 2020 le concessionarie che hanno in utilizzo le palestre scolastiche del sesto municipio. A deciderlo l’assessorato allo sport di viale Cambellotti che ha proceduto in autonomia rispetto al Comune, tra i pochi su Roma. “E’ un risultato importante” ha detto il delegato allo sport della giunta Romanella, Alessandro Marco Gisonda.

Con l’arrivo della pandemia e la chiusura delle scuole a marzo dello scorso anno, le associazioni e le società sportive che hanno in gestione l’utilizzo delle palestre scolastiche hanno dovuto ‘stoppare’ le attività. E non dovranno pagare nessun canone per i mesi che vanno da marzo a dicembre. “Saranno conteggiati solo i giorni di utilizzo fino a fine febbraio” ha spiegato l’assessore Gisonda, la procedura è stata chiusa entro il 31 dicembre,

Intanto proseguono i lavori per la riqualificazione di undici palestre scolastiche (tra elementari e medie) avviati nei mesi scorsi. “Quattro palestre sono state ultimate e per le restanti i lavori proseguono a ritmo serrato, saranno consegnate entro la fine del mese di marzo – ha puntualizzato il delegato allo sport del parlamentino di viale Cambellotti – In ritardo la consegna dei lavori dei locali di via Poseidone perché la palestra è stata utilizzata come deposito dei nuovi banchi monoposto”. In dirittura d’arrivo anche i lavori al campo polivalente dell’istituto scolastico ‘Elisa Scala’ di Rocca Cencia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Chi è Manolo Gambini il detenuto evaso da Rebibbia dopo aver scavalcato la recinzione

Torna su
RomaToday è in caricamento