Castelverde Via di Carcaricola

Casilino, sparò dentro un bar: arrestato dopo due mesi di ricerche

Arrestato l'uomo che due mesi fa sparò due colpi di pistola in un bar di via Carcaricola al Casilino contro il proprietario che aveva difeso dalle sue avances una dipendente

polizia_28Trovato, dopo due mesi di ricerche, l'uomo che, ubriaco, sparò due colpi di pistola in un bar di via Carcaricola al Casilino. Dopo il fatto, partirono da subito le indagini, gli agenti ascoltarono la vittima e le testimonianze dei presenti. Dai primi accertamenti effettuati, è emerso che l’uomo si faceva chiamare “Andrea” e che aveva numerosi tatuaggi sul corpo.

Sperando di non essere rintracciato lo straniero, che in realtà non si chiama Andrea ma ha una lunga lista di “alias”, negli ultimi mesi ha cambiato spesso domicilio, schede telefoniche e veicoli. Al termine di una delicata attività di indagine, ieri sera l’uomo è stato rintracciato nei pressi di un circolo ricreativo di via di Giardinetti. Alla richiesta, l’uomo ha mostrato alla Polizia un passaporto intestato a G.P. 31enne bulgaro. Riconosciuto da alcuni testimoni come colui che ha sparato contro il barista lo scorso mese di settembre, G.P. è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto di tentato omicidio.

L'uomo sparò nel bar perché il titolare aveva difeso una dipendente con cui l'uomo aveva tentato un approccio che la donna aveva rifiutato, da lì ne era scaturita una discussione accesa tanto che il titolare dell’esercizio commerciale aveva invitato il cliente a lasciare il locale. In un primo momento l’episodio sembrava terminato. Invece poco dopo lo straniero era tornato nel bar ed, armato di pistola, ha esploso un colpo verso il gestore senza colpirlo. Impaurito, questi è scappato dal locale cercando rifugio presso un attiguo negozio di macelleria.

Inseguitolo fino all’interno, l’albanese ha sparato un secondo colpo contro l’uomo, cercando di ucciderlo, per poi scappare a bordo di un motoveicolo. Solo una mossa repentina ha permesso al barista di rimanere illeso nuovamente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casilino, sparò dentro un bar: arrestato dopo due mesi di ricerche

RomaToday è in caricamento