Acilia Acilia

Acilia: dopo l'incendio riapre isola ecologica Ama, ma è a mezzo servizio

Tecnici dell'azienda sono al lavoro per ripristinare l'intero impianto

Riapre, dopo l'incendio dello scorso settembre, l'isola ecologica Ama di via di Macchia Saponara ad Acilia. La struttura, che osserverà gli orari consueti (giorni feriali ore 7-12 e 14-19; domenica e festivi ore 7-13), era stata chiusa dopo che il rogo aveva danneggiato parte della tettoia e i cassoni riservati ai materiali legnosi, alle potature e al cartone.

Ad annuciare la riapertura era stata Giuliana Di Pillo, candidata a Presidente del X Municipio per il Movimento 5 Stelle sottolineando la paternità della risoluzione e lanciando poi una frecciata a Monica Picca, sua antagonista nelle elezioni ad Ostia. "A chi dice "noi faremo" rispondiamo "noi abbiamo fatto". Il Comune di Roma si è immediatamente attivato", aveva ribadito Di Pillo. 

"E’ un’ottima notizia e un segnale importante per tutto il territorio del X Municipio, perché noi stiamo con i cittadini e non con l’illegalità. Noi le cose le facciamo, altri si riempiono solo la bocca, e neanche condannano i gravi episodi dolosi che stanno avvenendo ripetutamente, come quelli dei cassonetti dati alle fiamme. - ha quindi aggiunto Di Pillo - Infatti, al riguardo, stiamo ancora aspettando da Picca una parola di condanna, così come stiamo aspettando una parola di stigmatizzazione sull’endorsement, via facebook, all’estrema destra, da parte della famiglia Spada. Su questo Meloni, Picca, i loro compagni di partito, la Lega e Forza Italia tacciono. Noi, invece, lo diciamo chiaro: siamo dalla parte della legalità e non tolleriamo zone grigie".

"Dando fuoco al Centro di raccolta, qualche balordo aveva pensato di danneggiare Ama e l'Amministrazione capitolina. Invece, ha solo dato uno schiaffo ai residenti di un Municipio già offeso dallo scioglimento per infiltrazioni mafiose. Ma, grazie al lavoro di tutta l'amministrazione e di Ama, i cittadini del X Municipio hanno riavuto, in poche settimane, la loro isola ecologica", ha commentato la sindaca Virginia Raggi. 

Raggi-9-6

Nelle scorse settimane, nel centro di raccolta per i rifiuti urbani e ingombranti, sono stati svolti lavori di ripristino e messa in sicurezza di una parte dell'area, che ne hanno permesso la parziale riapertura ai cittadini.

La struttura è comunque già in grado di accogliere le seguenti tipologie di rifiuti: ingombranti; inerti/calcinacci; apparati elettrici ed elettronici; batterie al piombo; legno; metalli; carta/cartone; consumabili da stampa; oli vegetali; pile esauste; lampadine al neon; farmaci scaduti.

Per il conferimento di sfalci e potature, la cui raccolta verrà ripristinata quanto prima, i cittadini del X Municipio possono preferibilmente recarsi presso il centro Ama di piazza Bottero ad Ostia, attrezzato per ricevere anche questa tipologia di materiali. In alternativa, è anche possibile utilizzare gratuitamente le due postazioni dedicate in via Caines all'Infernetto (lunedì 14.30/17.30-mercoledì 8.30/13 e 14.30/17.30-sabato 7.30/12) e in via Pietro Romani angolo via Cristoforo Colombo (da lunedì a domenica 8.30/13 e 14.30/17.30).

Tecnici dell'azienda sono al lavoro per ripristinare al più presto anche l'area rimanente, che necessita di ulteriori interventi, in modo da permettere nel più breve tempo possibile la disponibilità totale della struttura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acilia: dopo l'incendio riapre isola ecologica Ama, ma è a mezzo servizio

RomaToday è in caricamento