Mercoledì, 4 Agosto 2021
Montesacro Tufello / Via delle Isole Curzolane

Liceo Giordano Bruno, campo esterno inagibile: servono 450mila euro per la riqualificazione

In una nota la Città Metropolitana rende noto il piano per ripristinare il playground della scuola, gli alunni ci sperano: “Fondi e lavori subito”

Niente educazione fisica all'aria aperta per gli studenti del Liceo Giordano Bruno di via delle Isole Curzolane dove il campo polivalente esterno è inutilizzabile: tanto malmesso da essere off limits per alunni e professori. E' così da anni. 

Liceo Giordano Bruno: campo esterno inagibile

Pavimentazione sconnessa, spogliatoi fatiscenti, attrezzature logore. Una parte di scuola che manca e che i ragazzi,con segnalazioni e proteste, hanno più volte chiesto di riottenere. L'intera comunità scolastica ci spera, le istituzioni lavorano. 

Per rimettere a nuovo il Liceo Giordano Bruno servirebbe una manutenzione straordinaria da 4milioni e mezzo, ma per tornare ad utilizzare gli spazi esterni gli uffici hanno redatto un piano di interventi da 450mila euro. Una cifra assai più ragionevole da destinare a nuova pavimentazione, installazione di una rete di protezione e di un impianto di illuminazione, nonchè alla riqualificazione degli spogliatoi. 

L’intervento della Città Metropolitana

"Nelle more di una valutazione complessiva delle disponibilità finanziarie per la realizzazione dei lavori - si legge nella nota di Città Metropolitana firmata da Raggi in risposta all’interrogazione della Lega – sono stati eseguiti sulla copertura della palestra taluni parziali interventi di manutenzione, riguardanti prevalentemente il manto impermeabilizzante e altre opere connesse”. 

Gli alunni del Giordano Bruno senza campo da gioco

E’ li infatti che i ragazzi del Giordano Bruno svolgono la loro attività fisica. “Non è il massimo, ma meglio di niente: tuttavia andrebbe rifatto anche l’impianto di ventilazione. Il nostro desiderio rimane però quello di poter utilizzare lo spazio esterno. Per adesso la notizia del piano da 450mila euro ci sembra un buon risultato. Speriamo che nei prossimi anni, magari già per quello nuovo, gli alunni di questo liceo possano godere di un campo polivalente esterno, sicuro e attrezzato” – ha detto Leonardo Talamoni, rappresentante d’istituto. 

La Lega: “Ora serve stanziamento fondi”

Soddisfatta anche la Lega, autrice dell’interrogazione con i consiglieri Antonio Proietti e Carlo Passacantilli. “Al Liceo Giordano Bruno sussistono ancora oggi tantissime problematiche relative alla condizione della pavimentazione del campo da gioco esterno che non consente agli studenti di poter svolgere l’attività fisica all’aperto, oltre a numerosi altri problemi presenti all’interno delle classi e dei bagni. Speriamo che questi fondi – hanno scritto in una nota Daniele Catalano, coordinatore Lega Giovani Roma, Emmanuele Di Leo, Lega Giovani Municipio III e Giorgia Gonnelli delegata scuola Lega Giovani Lazio - vengano impiegati il prima possibile al fine di consentire ai ragazzi di poter studiare in un ambiente accogliente e sicuro”. 

“Dopo mesi di segnalazioni da parte degli studenti e della cittadinanza tutta finalmente un passo concreto che permetterà agli alunni di poter frequentare la scuola in sicurezza e al tempo stesso che gli consentirà di poter adoperare lo spazio esterno ormai da troppo tempo chiuso alle attività ginniche dalla scuola. Dal Municipio III – ha aggiunto il coordinatore della Lega in Terzo, Cristiano Bonelli - continueremo a monitorare la situazione auspicando che questo intento non resti lettera morta e che nel più breve tempo possibile si possano vedere già i primi interventi". 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liceo Giordano Bruno, campo esterno inagibile: servono 450mila euro per la riqualificazione

RomaToday è in caricamento