MontesacroToday

Parco dell'Aniene: ancora degrado

Dopo 5 mesi dall'ultimo sopralluogo di RomaToday nel Parco dell'Aniene nulla è cambiato. I rifiuti non sono ancora stati rimossi. Anche gli orti urbani abusivi sono al loro posto

Ancora degrado nel Parco dell'Aniene. Nonostante siano passati diversi mesi dall'ultimo sopralluogo di Romatoday nulla è cambiato. Nel mese di aprile 2010 avevamo denunciato la presenza di tettoie, probabilmente in eternit e dunque dannose alla salute, bidoni e rifiuti di vario genere. Nel mese di settembre 2010 i materiali non solo non sono stati ancora rimossi, ma sono aumentati. Adesso nel Parco si trovano anche vecchi elettrodomestici.



Anche gli orti sono ancora lì quando non potrebbero starci. Il Comitato Parco dell'Aniene Città Giardino spiega sul blog: "L'attuale localizzazione degli orti ricade in parte nella zona di Riserva Generale (B1) e in parte nell'area di colture estensive (C1)".

In un documento dello scorso 27 luglio il consiglio direttivo dell'Ente RomaNatura autorizza, invece l'ubicazione degli orti "in una posizione lontana dal fiume Aniene e dalla zona di riserva generale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

  • Sciopero trasporti mercoledì 25 novembre: a rischio metro, bus, treni e pullman Cotral

Torna su
RomaToday è in caricamento