MonteMarioToday

Ordinanza anti alcol, escluso il Municipio XIV: "Basta strumentalizzazioni"

Il presidente Campagna: "Il XIV non è mai stato inserito in nessuna ordinanza anti alcol proprio per la mancanza dei criteri richiesti". Colabello (Pd): "I cittadini l'hanno presa a ridere"

La sindaca Virginia Raggi e il presidente Alfredo Campagna (foto Facebook)

“Basta strumentalizzazioni”. Alfredo Campagna, presidente del Municipio XIV, non le ha mandate a dire. Sul tavolo della discussione l’ordinanza anti alcol che ha visto l’esclusione delle strade del Quattordicesimo, territorio in cui risiede la sindaca Virginia Raggi. Motivo, questo, che ha portato anche all’organizzazione dell’evento ideato da Roberto Di Leo: un ritrovo a base di birra e vino per “canzonare” il provvedimento. Il minisindaco, nel frattempo, ha precisato che l’ordinanza è estesa alle strade interessate dalla movida. Inoltre che il Municipio XIV “non è mai stato inserito in nessuna ordinanza anti alcol proprio per la mancanza dei criteri richiesti”.

Campagna ha ricordato che prima di mettere tutto nero su bianco, sono stati consultati i Municipi della città, chiamati a fornire “un elenco delle zone con potenziali criticità sulla materia”. Inoltre è stato ascoltato il comando di Polizia locale del XIV che “dalle ricognizioni effettuate” ha evidenziato il presidente di Monte Mario “sul territorio non segnalava alcuna area di rischio". 

“Stupisce profondamente chi, guidato dalla bieca ricerca di un briciolo di notorietà, fa ironia su un argomento intorno al quale le istituzioni da anni sono impegnate in campagne di sensibilizzazione – ha attaccato – mi appello, pertanto, a un maggiore senso di responsabilità, che induca a prestare attenzione alla circolazione di messaggi che possono avere ricadute negative, soprattutto sulle nuove generazioni”

Nell'elenco degli interventi è apparso anche Julian Colabello, consigliere di minoranza quota Pd e presidente della commissione municipale Trasparenza e Controllo: “Premesso che personalmente rimango sempre perplesso dalle ordinanze restrittive, perché ritengo che rappresentino un fallimento dell’Amministrazione e non una soluzione, tra le comunicazioni di Trasparenza ho chiesto ufficialmente al presidente Campagna una spiegazione circa l’esclusione del Municipio XIV dalla recente ordinanza anti alcol. Non esiste una spiegazione ufficiale – ha commentato – per il fatto che un solo Municipio sia escluso dal provvedimento della sindaca Raggi. Visti i precedenti, non mi stupirei se si trattasse di un refuso. Nel frattempo, i nostri cittadini l’hanno presa a ridere. E meno male. Mi chiedo, però, quanto potremo andare avanti così”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus, a Roma 1362 nuovi casi. Nel Lazio 59 morti nelle ultime 24 ore: mai così tanti da inizio pandemia

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

Torna su
RomaToday è in caricamento