rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Monte Mario Monte Mario / Via Paolo Emilio Castagnola

Monte Mario ricorda i partigiani Antonio Righi e Guido Gori

Con la cerimonia "Un Fiore per la nostra libertà" verrà reso omaggio ai due uomini nativi del quartiere uccisi dalle truppe naziste nel 1943

Giovedì 25 aprile al Parco Gori – Righi del quattordicesimo municipio si terrà la cerimonia “Un Fiore per la nostra libertà” per ricordare Antonio Righi e Guido Gori due partigiani residenti storici di Monte Mario uccisi dai nazisti. 

Righi possedeva una macelleria nei pressi di Piazza Guadalupe mentre Roghi che viveva in Agostino Dati faceva l’operaio edile. I due partigiani furono arrestati dopo essere stati trovati in possesso di armi e trascinati dalle SS verso la campagna e lì obbligati a scavare le proprie fosse, per poi essere giustiziati.    

L’iniziativa patrocinata dal municipio XIV e organizzata dal consigliere municipale del Partito Democratico e Presidente della Commissione Scuola, Cultura e Sport locale Pino Acquafredda, ha l’obiettivo di non dimenticare i due uomini che hanno sacrificato la propria vita per la libertà di tutti. 

Dal 2015 il parco è stato intitolato ai due uomini simboli della resistenza e nativi di Monte Mario. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monte Mario ricorda i partigiani Antonio Righi e Guido Gori

RomaToday è in caricamento