Eur Torrino / Viale della Grande Muraglia

Torrino: bocciati gli attraversamenti pedonali rialzati su Viale Grande Muraglia

La Conferenza dei Servizi svoltasi per valutare gli aspetti tecnici per la messa in opera degli attraversamenti pedonali rialzati, dà parere negativo. Insorgono cittadini e comitati

La messa in sicurezza di Viale della Grande Muraglia, è un tema che abbiamo ampiamente dibattuto, ed al quale abbiamo sempre dedicato spazio ed attenzione, poiché costituisce un’esigenza diffusa tra i residenti del Torrino.

Tante volte abbiamo riportato le segnalazioni dei cittadini, preoccupati soprattutto in funzione degli attraversamenti a ridosso dell’ Istituto Comprensivo Orsa Maggiore. Cittadini che si sono resi disponibili per raccogliere molte firme, partecipare a ripetuti incontri, purtroppo sinora senza riuscire ad ottenere quanto sperato e spesso promesso.

Di seguito riportiamo, integralmente,il comunicato che i Comitati di Quartiere Torrino Nord, Decima e Torrino Sud, oltre che i rappresentanti dei genitori dell’I.C.  , ci hanno inoltrato, per ragguagliare i residenti sull’andamento degli incontri finora svolti:

LA CONFERENZA DEI SERVIZI - “In data 14/12/2012 una delegazione dei Comitati di Quartiere Torrino Nord e Torrino Decima e di cittadini invitati a partecipare esclusivamente in qualità di uditori presso il Municipio XII, hanno dovuto prendere atto che l’incontro della Conferenza dei Servizi, programmato per valutare gli aspetti tecnici e funzionali per la realizzazione degli attraversamenti pedonali rialzati su Viale Grande Muraglia, concordati nella riunione municipale dell’8 ottobre scorso, non viene svolto a causa dell’assenza dei tecnici del Dip.to VII Mobilità e Trasporti e dell’Atac.

STRADA AD ALTA PERCORRENZA - I signori Taccari e Camilli, firmatari, hanno ritenuto rispondere solo con una nota scritta debitamente letta dall’ Arch. Vecchiarelli dell’UOT. La risposta del Dip.to VII e’ quella di ritenere non opportuno il progetto di attraversamento pedonale rialzato in quanto V.le Grande Muraglia è considerata strada principale di quartiere, transitata da mezzi pubblici e di soccorso che troverebbero problemi per il rialzamento pedonale. Stranamente in via Silone tutto questo è stato possibile pur essendo una strada meno veloce ma che unisce vari quartieri e transitata da mezzi pubblici e di soccorso….. mistero!!!

LO SPOSTAMENTO DEL SEMAFORO - Ci si aspettava una proposta alternativa che avrebbe tutelato ugualmente la sicurezza dei pedoni e specialmente dei bambini della scuola, ma questo ha interessato poco al Dipartimento, l’importante sono i flussi del traffico veicolare e i bambini possono anche rischiare di essere investiti. Tutto questo i cittadini non lo permetteranno!!! Oltretutto visto che è considerata strada principale di quartiere a maggior ragione dovrebbe essere sottoposta ad una notevole tutela di sicurezza.Conseguentemente a quanto sopra sono state riproposte le soluzioni (spostamento semaforo pedonale a chiamata già esistente ed istallazione del nuovo) riportate a seguito del sopralluogo congiunto del 3 aprile scorso su V.le Grande Muraglia, verbalizzate e protocollate al Municipio XII, con il consenso dell’arch. Vecchiarelli UOT e dell’ Arch. Urbini dell’UAG. La stessa arch. Vecchiarelli si attiverà come da riunione del 6 settembre scorso presso l’assessore Porfiri che in quella sede propose, con il consenso di tutti, di portare la proposta originale dello spostamento del semaforo all’attenzione del competente assessore comunale.

I TEMPI DI REALIZZAZIONE - Questo forse rischierà, come conseguenza, l’ennesimo allungamento dei tempi di realizzazione e nostro malgrado di fare il gioco di coloro che possono speculare su tale argomento riversando colpe e responsabilità in altra direzione che noi tutti rigettiamo. Nella stessa sede è stata formalizzata con forza la richiesta di mantenere il pattugliamento dei Vigili Urbani nelle ore di entrata ed uscita dalla scuola fino alla completa soluzione del problema della sicurezza, richiesta con le petizioni dei cittadini, dei CdQ e dall’I.C. Orsa Maggiore. E’ comunque certo che non è volontà dei Cittadini se i tempi di realizzazione risultano essere lunghi visto che il potere decisionale viene gestito dalle Istituzioni pubbliche; ma tutto questo non fermerà la nostra azione che continueremo a svolgere con senso di responsabilità, affinché la sicurezza venga con ogni mezzo garantita.

LE ELEZIONI IMMINENTI - Vogliamo sperare che tutto ciò non faccia parte di comportamenti ostruzionistici di sapore preelettorale. Sarebbe triste e ad esclusivo danno dei cittadini stessi.A tal proposito la delegazione informa tutti i tecnici ed amministratori politici, chiamati a risolvere tale problema che, nel caso malaugurato si dovessero verificare eventi negativi a causa di una mancata soluzione, dovranno assumersi ogni responsabilità’. La delegazione si impegna a fornire ogni informazione e novità sul problema”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torrino: bocciati gli attraversamenti pedonali rialzati su Viale Grande Muraglia

RomaToday è in caricamento